10 consigli per capelli top in estate!

Durante la stagione più calda i capelli meritano di essere protetti e coccolati esattamente come la pelle, serve loro protezione dai raggi UV e trattamenti extra idratanti.

Ecco i 10 consigli di Luca Colombohairstylist titolare dell’atelier Luciano Colombo, per la cura dei capelli durante le torride giornate estive.

1. Prenditi cura dei capelli prima di partire (un impacco, una spuntatina…) ed evita tinte troppo accese (colori fluo) perché sono a maggior rischio di ossidazione.

2. Assumi lievito di birra secco (si trova in farmacia, in erboristeria e anche al supermercato), aiuta l’organismo ad essere più forte ma anche le unghie a crescere più sane e rende i capelli più forti.

3. Utilizza sui capelli un olio protettivo con SPF 4-6. Applicalo a casa, prima di raggiungere la spiaggia, così l’assorbimento sarà più efficace. L’olio scherma dai raggi UVA e UVB, idrata e protegge il colore. Ne esistono di naturali, che possono essere usati puri o mixati tra loro: olio di avocado, di semi di lamponeburro di karitèolio di macadamiaolio di jojobaolio di cocco o di monoi.

4. Utilizza una bandana o un cappello, oppure lega i capelli a treccia o chignon. Scegli tra le alternative più cool che moda impone (visita la nostra pagina Pinterest e prendi ispirazione!)

5. Risciacqua sempre i capelli con acqua dolce dopo un bagno in mare o in piscina: i cristalli di sale attirano i raggi solari come piccole lenti e disidratano le lunghezze.

6. Attenzione all’utilizzo di pettine e spazzola sui capelli bagnati, le punte si spezzano più facilmente. Usa pettini specifici, in legno e a denti larghi.

7. Dopo una giornata di sole serve un impacco. Si fa sui capelli bagnati, prima dello shampoo. Puoi utilizzare olio di mandorledi avocadoburro di karitèburro di cacaoolio di macadamia oppure olio di jojoba, per nutrire ed eliminare l’effetto crespo.

8. No ad uno shampoo aggressivo. In atelier consiglio sempre alle mie clienti un bain a pigmenti che riequilibra i toni di colore e mantiene la nuance sempre viva ad ogni lavaggio. Lo creo al momento, diverso per ogni cliente: mescolo alla base shampoo i pigmenti dello stesso colore dei suoi capelli. Il risultato è personale e garantito! Non dimenticare balsamo o crema dopo lo shampoo!

9. Prima di asciugare i capelli vaporizza un po’ di olio sulle doppie punte, per rigenerarle e quando possibile, evita l’utilizzo del phon. Se la piastra è irrinunciabile, il suggerimento è di usarne una in ceramica, meno aggressiva sulle lunghezze.

10. Curare i propri capelli significa avere anche un’alimentazione sana e ricca di betacarotenevitamina C ed E, sostanze antiossidanti che neutralizzano i radicali liberi. Perfetta frutta e verdura, come albicocche, uva, broccoli e spinaci. Non dimenticare di bere moltissima acqua naturale!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *